mercoledì 27 maggio 2015

Recensione "Sono io Taylor Jordan!" di Tania Paxia





TITOLO: Sono io Taylor Jordan! Le fantastiche disavventure di Maggie Clark

AUTORE: Tania Paxia

DATA DI PUBBICAZIONE: 5 Maggio 2015

EDITORE: autopubblicato

PAGINE: 275

PREZZO SU AMAZON:0.99€ ebook
 

C'era una volta...
Una ragazza piena di paure, che viveva a New York.
Tranquilli, non è un libro fantasy! Questa è la mia storia: mi chiamo Meggie Clarke e sono una cover designer con la passione per la scrittura. Vivo in un appartamento condiviso, insieme a due coinquilini, la Bestia e la Bella.
Ray Parker, invece, è il mio Capo, o il Principe, come lo chiamiamo in ufficio. E poi c'è...Taylor Jordan.
Ma chi è Taylor Jordan?
1° indizio: Barnes&Noble, Unione Square. Sezione fantasy.
2° indizio: Taylor potrebbe essere una ragazza!
Per gli altri indizi, dovrete aspettare di leggere il libro!
Perché, magari, sono io Taylor Jordan...oppure no.

La mia recensione

Buonasera a tutti!!! Lo so, siamo un po' latitanti in questo periodo ma non per nostra volonta ma solo perchè abbiamo bisogno di una giornata di 72 ore, è possibile averla?
Lasciamo perdere i miei deliri da stress e passiamo alla recensione di questo libro, che dalla prima volta in cui l'ho visto mi ha conquistata: guardate la copertina e ditemi se non è fanatstica!
“Sono io Taylor Jordan! Le fantastiche disavventure di Maggie Clark” di Tania Paxia è stato ospitato qualche tempo fa nel nostro blog (anteprima e intervista con l'autrice qui) e sono sincera quando dico che non vedevo l'ora di leggerlo.
É un periodo in cui sto attendendo con ansia troppi libri distopici e paranormal, quindi ho deciso  di tuffarmi  invece in una commedia  leggera e frizzante e mai idea fu migliore.

Meggie Clarke lavora come cover designer presso una prestigiosa casa editrice di New York, in cui si è  trasferita da pochi mesi dopo un particolare fatto  e dove condivide un appartamento con Tiffany,una giovane modella un po’ viziata, detta “La Bella” e il nerd Cooper, professore universitario, soprannominato “La Bestia”. Meggie è capace di realizzare cover incredibili, capaci di attirare il lettore, ma il suo più grande desiderio è quello di vedere nella vetrina delle librerie  uno dei suoi romanzi, scritti nei pochi momenti di pace che riesce a ritagliarsi.
Tutto sembra andare per il meglio, finchè fa la sua comparsa il misterioso/misteriosa Taylor Jordan: chi è? Che ruolo avrà nella nostra storia? Non vi anticipo nulla, spetta a voi scoprirlo.
Solitamente mi dilungo molto di più sulla trama e sui suoi svolgimenti, ma ho deciso di mantenere un velo di mistero così da non rovinarvi la lettura e dunque ho deciso di dirvi solo tre cose:
-il passaparola e facebook creano più attenzione di quanto voi possiate mai immaginare;
-i principi azzuri esistono, solo che non si vestono in calza maglia;
-i nerd ci stanno conquistando e nemmeno ce ne accorgiamo girls.

“Prese un gran respiro.«Conosce Star Wars, indossa una maglia dei Led Zeppelin, ha letto i libri di Tolken ed è una fan di Benedict Ruse. Si direbbe quasi la donna perfetta.» Era quel quasi che aveva rovinato la frase, purtroppo. Nonché la magia che si era creata in quel momento” Maggie

Ma parliamo di Meggie e di chi l'accompagna in quest'avventura.
Megan Clark è una giovane donna che ama alla follia il suo lavoro e quella che comunemente definiremmo la ragazza della porta accanto; bella ma non lo crede troppo, intelligente, gentile e paziente (forse troppo) che ha una cotta per il suo capo, il bel Principe, come lei stessa lo definisce, Ray Parker. Meggie è un gran bel personaggio:ironica, sensibile, gentile, un po' nerd: insomma è una protagonista super azzeccata!É una ragazza nella quale è facile immedesimarsi, soprattutto per il desiderio di veder realizzato il prorpio sogno: chi non ha almeno un sogno nel cassetto?
Ray è davvero il ragazzo di cui tutte si innamorerebbero al primo istante: bello, ricco, intelligente, gentile, premuroso; insomma che dire di più? Esistono davvero ragazzi come lui?! Perchè nel caso ne prenoto uno.
Poi ci sono i colleghi di Maggie: prima su tutte l'effervescente Beth (l'ho adorata), poi Sarah, Chris, George e Walter, che con la loro presenza, le loro battute, le loro storie hanno dato un tocco di realismo all'intera vicenda.
Infine ma non per demerito Tiffany e Cooper, i due conquilini: sono due opposti; da un lato il caro nerd, simpatico, intelligentissimo, ma che se vuole sa come farsi rispettare (se vuole appunto), dall'altro la modella Tiffany, che vive di feste e bhè poco altro in realtà. Entrambi cambieranno nel libro, ma quella che mi ha sorpreso è stata proprio la nostra “Bella” che a fine romanzo si è guadagnata molti punti.

“Sono strani i sogni: non possiamo controllarli, ma siamo noi stessi che, di solito, li creiamo.” Taylor Jordan

L'ho divorato in pochissimo tempo: lo stile fresco e scorrevole , soprattutto, l'originalità della trama hanno creato una  commedia romantica veramente sorprendente! Mi ha ricordato molto lo stile della Kinsella (che adoro). Il ritmo è incalzante e il finale sorpende e porta a conclusione la tensione che abbiamo accumulato nella seconda metà della storia.
Concludendo (lo giuro) “Sono io Taylor Jordan! Le fantastiche disavventure di Maggie Clark” è un romanzo divertente, ricco di imprevisti, che vi rallegrerà e vi farà pensare e spronare a seguire sempre i vostri sogni, anche quando tutto sembra non andare nel verso giusto. Dire super consigliato.

IL MIO VOTO

4 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie a te...è stata una lettura super piacevole!!! ;)

      Elimina
  2. Anche a me è piaciuto molto il libro di Tania! Consigliato a tutti :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo...una ventata di aria fresca! ;)

      Elimina