martedì 4 novembre 2014

Shadowhunters - Città di Cenere, Clarissa Clare

TITOLO: Shadowhunters ~ Città di Cenere             
AUTORE: Cassandra Clare
PUBBLICAZIONE: 2008
EDITORE:MONDADORI

Trama

“ Clary: vorrebbe che qualcuno le restituisse la sua vecchia, normalissima vita. Ma cosa può esserci di normale quando tua madre è in coma indotto con la magia e tu sei una Shadowhunter, una cacciatrice di demoni?
Valentine: l’unica speranza che Clary ha per salvare la madre. Un uomo pericoloso, probabilmente pazzo, sicuramente spietato,che, fra l’altro, è suo padre.
Jace: è il fratello che Clary non sapeva di avere. Bellissimo, magnetico ed esasperante è disposto a tradire tutto ciò in cui crede, pur di aiutare il padre…
E mentre a New York si moltiplicano gli omicidi, nella Città di ossa scompare la Spada dell’Anima. Il sospetto è che dietro ai delitti ci sia Valentine. E Clary si trova costretta a scelte che mai avrebbe voluto compiere…”

 





Salve a tutti/e lettori e lettrici! Avete seguito anche voi il secondo capitolo delle avventure di Clary? Io l’ho finito e attendo che arrivi il terzo! Che ne dite, vi è piaciuto?

La mia recensione è positiva, anche se non è formidabile come quella del primo capitolo.
E adesso vi spiego il perché.
Apprezzo sempre lo stile di scrittura della Clare, come già detto nella recensione di Città di Ossa, ha la capacità di non fare pesare al lettore le sequenze di descrizione alternate a quelle di dialoghi ed emotività dei personaggi. Tuttavia in questo secondo romanzo mi ha seccato il cambio di narrazione. In Città di Ossa era tutto raccontato in terza persona, ma sempre e solo dal punto di Clary, ora invece che giustamente la storia si fa più complessa la scrittrice ha deciso di “staccare”dal punto di vista della protagonista, e raccontare anche di Jace, Valentine e Simon senza la necessaria presenza di Clary. Questo avviene specialmente nel punto più saliente della vicenda, durante il combattimento ci si trova a leggere una volta da Jace e l’altra da Clary perché i due si sono separati durante la confusione, e finché non si ritrovano c’è questo cambio di attenzione che mi ha innervosito. Non dico che sia sbagliato o negativo avere nuovi punti di vista della stessa cosa aiuta a comprenderla meglio, ma lo stacco da una scena all’altra mi ha creato una certa ansia dal momento che sin dall’inizio la storia è moolto movimentata. D’altro canto come già detto la storia è sin dall’inizio ben complessa rispetto al primo capitolo,per cui i personaggi al loro interno maturano e si sviluppano parecchio, più di tutti Clary e Simon a mio avviso.

Inoltre ho apprezzato alcune scene in cui la scrittrice ha voluto regalarci una buona dose di umorismo in tutto il macabro che stanno attraversando i nostri amici.


“Fu Alec a parlare per primo, la voce tremante. – Perché dici una cosa del genere?
Jace sembrava confuso. – E cioè?
- Che io sto… che noi…non è vero- disse Alec, la voce che saliva e scendeva di parecchie ottave mentre cercava di controllarla.
Jace lo guardò con fermezza.- Non ho detto che sta con te- disse- ma è buffo che tu abbia capito esattamente cosa intendevo, non ti pare?
- Non stiamo insieme- ripeté Alec.
- Ah no?- disse Magnus- Dunque sei amico di tutti a quel modo, eh?
- Magnus.- Alec gli rivolse uno sguardo implorante. […]
Mossa da un’improvvisa pietà per Alec, tirò vis la mano da quella di Simon e disse: - Jace, basta. Lascia perdere.
- Lasciare perdere cosa?- chiese Luke. Clary si girò su sé stessa e vide che stava seduto sul divano, piuttosto in forma, a parte una lieve smorfia di dolore. – Luke!- Clary si precipitò accanto al divano, pensò di abbracciarlo, vide come si teneva la spalla e rinunciò.
- Ti ricordi che cosa è successo?
- Non proprio.- Luke si passò una mano sul viso. – L’ultima cosa che ricordo è di essere andato al pickup. Qualcosa mi ha colpito alla spalla e mi ha tirato da una parte. Ricordo un dolore incredibile…In ogni caso, devo essere svenuto. Poi mi sono trovato a sentire cinque persone che urlavano. Di che si tratta?
- Di niente- dissero in coro Clary, Simon, Alec, Magnus e Jace in uno sbalorditivo unisono che probabilmente non si sarebbe più ripetuto.”


Ditemi quello che volete, ma rileggendo questa scena me la immagino nitidamente nella testa neanche fosse un film e muoio dalle risate!
Città di cenere ci introduce a dure realtà che non si comprendono subito, ci lascia con fatti in sospeso e con punti di domande grandi come case che personalmente mi portano a fare una marea di ipotesi e supposizioni, infatti non vedo l’ora di leggere il seguito.
Per quanto riguarda il triangolo amoroso Jace/Clary/Simon apprezzo sempre il fatto che non occupi lo spazio principale all’interno della storia, ma che rimane una graziosa guarnizione di una splendida opera. Ovviamente il fatto che Jace e Clary sono fratelli complicherà loro parecchio le vite, e prima una e poi l’altro tenteranno di soffocare il sentimento che provano reciprocamente, con un tempismo pessimo direi, proprio pessimo. Per quanto riguarda Simon, che si sa è nella friend zone da parecchio, grazie all’evolversi degli eventi e al nuovo mondo in cui è entrato è parecchio cresciuto e maturato, per questo specialmente nell’ultima parte del romanzo prende una posizione coraggiosa rispetto alla relazione con Clary rendendolo a mio avviso il primo friend zonato della storia della friend zone a non aspettare in modo passivo la sua bella che nel frattempo è innamorata di qualcun altro.


“- E’ per via di Maia?- I suoi denti battevano, solo in parte per il freddo. – Perché ti piace?
Simon esitò.- No. Voglio dire, sì, mi piace, ma non come pensi tu. E’ solo che quando sono con lei… so che effetto fa avere qualcuno a cui piaccio davvero. E non è com’è con te.
- Ma tu non la ami…
- Forse un giorno potrei.
- Forse un giorno anche io potrei amare te.
- Se mai lo farai- disse- vieni a dirmelo. Sai dove trovarmi.”

 Un applauso per Simon direi!


Quindi vi consiglio di intraprendere con me questo viaggio nel mondo degli Shadowhunters creato da Clarissa Clare, perché la storia si complica sempre di più, e di misteri, amori e nozioni sul Mondo Visibile ne abbiamo ancora da scoprire!


  Il mio voto:

4 commenti:

  1. Ho iniziato questa saga e non vedo l'ora di proseguirla! Amo alla follia Clary e Jace e i colpi di scena sono certa non mancheranno nemmeno qui!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sisi infatti!Più si va avanti e più la adori :D aspetta di leggere il terzo!

      Elimina
  2. Anche io adoro questi racconti e questo mondo *-*
    Tant'è che abbiamo deciso di consigliare la lettura di questa serie come "obbligo" del mese di Maggio sul nostro blog (http://raggywords.blogspot.it/2015/05/wum-4.html una tua visita sarebbe immensamente gradita, mi scuro per l'eventuale spam indesiderato).
    Dato che è sempre bello conoscere nuovi fans di questa serie devo farti una domanda di rito ahah: la figura di Sebastian come ti sembra, se hai già letto il 3o?

    RispondiElimina
  3. If you are searching for the most recommended Bitcoin exchange company, then you should choose YoBit.

    RispondiElimina